Pages

sabato 27 marzo 2010

Una lettera dalla Bulgaria sul caso Gargantini

Intervento di Fabio Colombo sul "caso Gargantini":

Leggo con certo stupore sui vari organi di stampa locali che alcune scelte dell’amministrazione sarebbero di stampo bulgaro. Premesso che la Bulgaria sta a migliaia di chilometri e che non ci siamo mai stati nemmeno per turismo, e che l’ultimo editto bulgaro che ricordo venne lanciato da un premier di destra, voglio sottolineare come in questi due anni e mezzo di amministrazione Comincini TUTTE le scelte siano state condivise fra TUTTI i componenti della maggioranza, coinvolgendo sempre i consiglieri e i segretari di partito e, per le questioni più rilevanti, anche i direttivi dei partiti di maggioranza.

Leggi tutto.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Almeno la geografia non è un'opinione e i kilometri sono facilmente misurabili e riscontrabili a differenza di quello che tu affermi sul caso Gargantini.
La Bulgaria non sta a MIGLIAIA di kilometri da noi ma è un po' più vicina (Sofia è nemmeno a 1500 km!)
Forse conviene a voi tutti tornare sui banchi di scuola; ne beneficeremmo anche noi.

Anonimo ha detto...

Forse se la smettessi di stupirti e cominciassi a pensare che c'è un po' di gente che non la pensa come voi (e credo possa essere la maggioranza)......

Anonimo ha detto...

Più che bulgari mi siete sembrati dei talebani.
Quello che osservo con tristezza (eh! si perchè vi ho votato) è che la gestione del potere vi ha reso uguali a tutti quelli che vi hanno preceduto. Anzi, peggio perchè con arroganza continuate a negare l'evidenza.
Molto meglio quando stavate all'opposizione perchè quello che intuivate allora era quello che la gente voleva rappresentare.

claudio ha detto...

solo per dare anche la mia versione dei fatti.
su http://claudiogargantini.blogspot.com/2010/03/il-coraggio-delle-scelte-risposta-fabio.html

grazie dell'ospitalità e buone feste
claudio

Anonimo ha detto...

Come mai non avete censurato Claudio?
Forse perchè si sarebbe saputo?

Kuda -VC ha detto...

Claudio ha potuto liberamente esprimere qui il proprio pensiero perchè non è stato volgare, non ha insultato e ha risposto on-topic all'argomento del post. Come Claudio tutte le persone educate possono esprimere liberamente le loro opinioni se riferite agli argomenti trattati nei post.

Anonimo ha detto...

Ecco, bravo.
Ho notato con piacere che nel frattempo hai avuto modo di fare un refresh degli interventi inizialmente non pubblicati.
Così va molto meglio.